TRE DISCONNESSIONI VICINE!

upload-in-fb-broken-heart

Oltre me ad avere il cuore spezzato per la DISCONNESSIONE di mio figlio Flavio, oltre Jamie, moglie di mio figlio Tiziano, ad avere il cuore spezzato per la DISCONNESSIONE  di suo padre,  c’è anche il nostro consuocero Hania Mrkos ad avere il cuore spezzato da quando recentemente sua figlia Jelena, moglie di mio figlio Flavio, ha brutalmente disconnesso da lui.

Tre famiglie quindi, strettamente connesse tra loro, che hanno subìto questa pratica barbara.

Ma questo vuol dire che i terminali di queste tre famiglie sono persone coraggiose le quali non solo non si sono lasciate intimidire, piegare nè ricattare dalle ormai conosciutissime losche tattiche di OSA, ma hanno anche confrontato la conseguente vendetta dell’Ufficio degli Affari Speciali, molto “Speciali” infatti nell’attaccare, screditare, diffamare i dissidenti che non hanno indietreggiato neppure sotto le loro sevizie. E’ richiesto veramente un alto livello di integrità personale da parte di un genitore per perseguire ciò che reputa giusto, non dare cioè più sostegno alla “Chiesa” di Miscavige, malgrado il rischio che il proprio figlio possa disconnettere da lui.

Recentemente quindi, come vi dicevo, anche nostra nuora Jelena Mrkos Lugli, moglie di Flavio, ha disconnesso da suo padre.

Il motivo?

Il padre di Jelena, Hania Mrkos ha semplicemente espresso il proprio disappunto sulla GAT II e la contrarietà a restituire i materiali del suo Gruppo/Mission ad IHELP visto che, avendoli pagati, li reputava di sua proprietà.

Naturalmente questo ha scatenato un putiferio nella Setta dove, proprio per le sue caratteristiche settarie, bisogna uniformarsi totalmente all’unico volere dell’autorità, quantunque illogico, innaturale e perverso fosse quanto richiesto.

E così la Setta di Scientology ha mietuto altre vittime, non solo Hania quindi, che non potrà più vedere e sentire sua figlia, ma anche Jelena perchè essendo stata costretta a piegarsi a questa crudele pratica , è venuta a perdere un suo dato stabile: suo padre.

Adesso Flavio e Jelena possono darsi la mano avendo la stessa disumana condizione: sotto il volere di David Miscavige perpetrato da OSA, tutti e due hanno rinnegato i propri genitori dopo aver in primo luogo rinnegato LRH e la sua Tecnologia Standard per seguire l’auto-elettosi “Leader Supremo”, il dittatore di Scientology.

FLAVIO E JELENA

FLAVIO E JELENA

Naturalmente OSA ha usato tutte le loro infime “tattiche”,  per far indietreggiare Hania, compresa quella di farlo contattare da sua figlia Jelena con il ricatto che, se qualora lui non si fosse uniformato come richiesto tassativamente dalla setta, lei avrebbe disconnesso da lui. Questa sarebbe stata la minaccia, il ricatto e la vendetta nel disumano tentativo di piegare questo genitore.

Ma a quanto pare la minaccia ed il ricatto non hanno funzionato su Hania il quale ha mantenuto il suo punto di vista malgrado tutto; a quel punto allora è subentrata la vendetta e la punizione: la DISCONNESSIONE!

Le nostre più vive congratulazioni vanno ad Hania per il suo coraggio, la propria integrità personale e per non essersi lasciato intimidire e deviare dai ricatti di OSA, mantenendo così inalterato il proprio punto di vista.

Hania è stato un pioniere di Scientology nell’area della Svizzera e della Repubblica Ceca nonchè un opinion leader per quasi quaranta anni, e questo naturalmente avrà un notevole impatto nel campo circa la sua fuoriuscita dalla Setta.

Chissà in quanti lo seguiranno!

Renata Fruscella Lugli

*****************

HANIA E DIANA HUBBARD

HANIA CON DIANA HUBBARD

HANIA DA UNA CONFERENZA

HANIA DA UNA CONFERENZA

HANIA E RON LOVING

HANIA E RON LOVING

HANIA E IL GRUPPO A BASILEA

HANIA E IL GRUPPO A BASILEA

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s