COS’E’ LA DISCONNESSIONE IN SCIENTOLOGY?

La pratica della DISCONNESSIONE viene spiegata in termini molto succinti in WIKIPEDIA:

La disconnessione, nell’accezione usata in Scientology, descrive la rottura di ogni legame e rapporto tra lo scientologist e un amico, un collega o propri familiari ritenuti antagonisti di Scientology. Tra gli scientologist si afferma che tale pratica e quindi la spinta a rompere ogni rapporto con i propri cari è determinata dalla necessità di rimuovere ogni ostacolo alla propria crescita spirituale. La pratica della disconnessione è tuttavia oggetto di controversia laddove essa ha causato la fine di matrimoni e ha comportato la separazione dei figli dai genitori

Le basi della regola

Chiunque si oppone o ha un comportamento antagonista verso Scientology è visto dall’organizzazione come una persona antisociale, o una fonte potenziale di guai (PTS cioè Potenzial Trouble Source) o una persona soppressiva. Scientology insegna ai propri membri che la frequentazione di queste persone impedisce il cammino lungo il ponte della libertà totale. Fu il fondatore di Scientology L. Ron Hubbard a tracciare le policy relativa alle persone soppressive e alla disconnessione: « Uno scientologist può divenire PTS per la ragione che è legato a qualcuno che è un antagonista di Scientology e dei suoi principi. Per risolvere questa condizione PTS, egli deve o maneggiare l’antagonismo dell’altra persona (come previsto nel materiale sul maneggiamento PTS) o, come ultima risorsa, quando il maneggiamento è fallito, egli deve disconnettere dalla persona. Esso è il semplice esercizio del diritto di comunicare o non comunicare con una data persona»

La disconnessione nasce proprio come una soluzione temporanea sotto forma di ORDINE DI SEPARAZIONE, ordine emesso da un Ufficiale di Etica e dato ad una persona con parenti o amici ANTAGONISTI al suo miglioramento spirituale o al fatto che pratichi Scientology. Questa temporanea separazione avrebbe permesso alla persone di ottenere i miglioramenti che dovevano essere ottenuti ed una volta completato il suo auditing la separazione cessava.   Schermata 2014-08-05 alle 22.08.51

ORDINE DI SEPARAZIONE

     Vi sono alcuni casi in cui si imbatte  l’Ufficale di Etica, specialmente in relazione a mariti e mogli, dove possono esserci delle soppressioni sulle persone a livello individuale che non sono soppressive per Scientology.      

In questi casi un “Ordine di Separazione” per un periodo di tempo specifico è l’azione migliore.

Per esempio, Joe S e Mary S – sono sottoposti ad un Ordine di Separazione mentre Joe sta facendo Procedimenti.

Non devono avere alcun contatto tra loro durante il periodo che va da (data) a (in questo caso sino alla fine dei Procedimenti di Potere 2° Stadio di Release).  

Questi ordini di separazione danno origine alla pratica della DISCONNESSIONE che viene sancita dalla HCO POLICY LETTER DEL 23 DICEMBRE 1965 ATTI SOPPRESSIVI – SOPPRESSIONE DI SCIENTOLOGY E DEGLI SCIENTOLOGIST – LA LEGGE DEL BERSAGLIO LIBERO.

La policy rimpiazza l’HCOPL del 17 Marzo 1965 GIUSTIZIA – LA LEGGE DEL BERSAGLIO LIBERO – ATTI SOPPRESSIVI ORGANIZZATIVI – LA SORGENTE DELLA LEGGE DEL BERSAGLIO LIBERO Hubbard a causa di forti pressioni da parti del Governo Australiano CANCELLA la pratica della DISCONNESSIONE nel 1968: Schermata 2014-08-05 alle 22.15.54

CANCELLAZIONE DELLA DISCONNESSIONE

     Visto che ora possiamo risolvere tutti i tipi di caso la disconnessione come condizione viene cancellata.

IL PERCHE’ DELLA RIMESSA IN VIGORE

Lo scopo da parte di David Miscavige della rimessa in vigore della pratica della Disconnessione non ha più nessun scopo spirituale, bensì quello di controllo sugli adepti. Se ad esempio il parente di un adepto, viene scoperto ad essere critico nei confronti della conduzione dell’organizzazione, allora viene richiesto categoricamente all’adepto di Disconnettere con il parente quantunque fosse stretto il grado di parentela: genitore-figlio, marito-moglie, intimi vecchi amici, e via discorrendo.

Lo scopo oltre ad essere quello del controllo, è anche quello del ricatto-intimazione, come avviso ad uniformarsi cessando di essere critico, ed infine c’è lo scopo della vendetta qualora, malgrado le intimazioni, il critico non cessa di essere tale. A questo va aggiunto, degno di nota che, se qualora il critico parla in giro dei suoi disaccordi, vengono attuate da parte dei servizi segreti delle organizzazioni di Scientologi, delle vere e proprie persecuzioni atte ad  infamare, screditare, aggredire psicologicamente disturbandolo in vario modo non ultimo quello di mettergli alla calcagne investigatori privati e qualtaltro, con il fine di intimidire ed introvertire il critico per fare in modo che cessi di andare in giro ad esprimere pareri negativi contro le organizzazioni di Scientology.

Naturalmente le intensità di queste persecuzioni sono proporzionali alla visibilità del critico: più è una persona importante, più queste sono serrate.

Un articolo molto interessante è stato scritto da noi sul Blog l’ACCADEMIA8008 dove le TATTICHE DI OSA sono ben spiegate.

Un’altra cosa degna di nota è che la “Chiesa” di Scientology stenta e pretende di far credere che la Disconnessione sia “autodeterminata”, ma questo non è assolutamente vero e la prova di questo sono le centinaia di testimonianze che girano sulla rete, video compresi, trasmissioni televisive, articoli sui giornali, libri, ecc.

Questi fatti quindi non fanno altro che contrastare in modo netto le parole dei potavoce di Scientology.

Claudio e Renata Lugli

Advertisements

One thought on “COS’E’ LA DISCONNESSIONE IN SCIENTOLOGY?

  1. Come ho già detto in un altro commento, io e Claudio abbiamo ricevuto recentemente un altro attacco da parte di OSA, Ufficio degli Affari Speciali e, come contrattacco, abbiamo deciso di aprire immediatamente un altro blog, questo: “LA DISCONNESSIONE IN SCIENTOLOGY”. Abbiamo anche deciso che, ad ogni futuro attacco da parte dell’Ufficio degli Affari Speciali, seguirà un altro nuovo blog con un tema specifico ogni volta.
    OSA è sempre stata fonte di …. ispirazione … per noi.

    Renata

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s