LEAH REMINI LA MIA FUGA DA SCIENTOLOGY : DISCONNESSIONE e non solo……

L’attrice americana Leah Remini ha ideato ed eseguito una serie di video in 8 puntate per una grande rete televisiva americana che ha avuto molto successo in cui espone gli abusi perpetrati dalla “Chiesa” di Scientology e parla di questi abusi attraverso le testimonianze delle persone che li hanno subìti in prima persona. Visto il successo che ha avuto in America, questa serie è stata ora doppiata in italiano e viene trasmessa sul CANALE 118 di sky che si chiama “CRIME AND INVESTIGATION”con il titolo “La Mia Fuga da Scientology”. Questa che vi mostriamo è la prima puntata dove c’è una  testimonianza veramente toccante sulla Disconnessione che appare verso la fine del filmato che vale comunque la pena di vedere integralmente.

Renata Fruscella Lugli

lead_960-1.jpg

Per vedere il video, cliccare sulla foto in basso

fc9a223a5e463bd82a56473d759aff47.jpghttps://rutube.ru/video/7424281e5bbc818e400695ba27fd0c1c/

LA DISCONNESSIONE VIENE ORDINATA ANCHE TRA MARITO E MOGLIE

divorzio

Questa è una storia veramente agghiacciante che è accaduta al quartier generale di Scientology situato vicino Los Angeles.

I protagonisti di questa storia sono Uwe e Laurisse Stuckenbrock sposati felicemente da diversi anni quando il Leader della “Chiesa” di Scientology,  più propriamente Setta di Scientology, ha deciso che Laurisse dovesse diventare la sua assistente.

Per assumere questo ruolo le fu ordinato di divorziare dal marito per “problemi di sicurezza” e per rafforzare questa separazione Uwe fu isolato completamente e relegato in RPF che in teoria dovrebbe essere un luogo con un tempo non lungo di riabilitazione per chi abbia commesso qualche azione distruttiva.

Il capo della Setta, David Miscavige, ha trasformato poi L’RPF in una punizione medievale come la definisce  una mia amica, Karen De La Carriere, che l’ha sperimentato. Lei afferma “Alcuni, come me, in realtà hanno sperimentato cosa vuol dire la sopraffazione, il confinamento, il sadismo e le crescenti minacce di punizione e l’umiliazione.
E ‘un modo di vivere psicotico.
L’RPF è un lebbrosario dove sei tagliato fuori dal mondo esterno, non puoi vedere e parlare con nessuno, con freddi avanzi da mangiare, riso e fagioli, sonno ridotto, duro lavoro manuale pesantissimo con la minaccia  di rimanerci  per anni e anni.
Si tratta di una totale discesa verso il basso. Non ci sono giorni di riposo, nessuna comunicazione con il mondo esterno, si tratta di una punizione medievale”.

In questo modo Laurisse è stata letteralmente rubata da  Miscavige   per diventare la sua  assistente, mentre imprigionava suo marito Uwe in  RPF.

La dimostrazione di caratteristica di Setta è proprio il fatto che Laurisse, pur amando molto suo marito, infatti è riportato dalla persona che le presentò il certificato di divorzio, che lei pianse molto nel riceverlo, non poté fare a meno che obbedire al Capo carismatico dal quale Laurisse aveva ricevuto condizionamenti mentali al punto di non essere più padrona della sua vita. Solo tenendo conto di questo lavoro continuo di condizionamento mentale che costantemente viene ricevuto come forma di lavaggio del cervello, è possibile comprendere come un individuo perda completamente se stesso e diventa schiavizzato al punto di obbedire ciecamente al Caro Leader.

Il punto ancora più raccapricciante è che il povero Uwe contrasse la Sclerosi Multipla e che, malgrado tutte le conseguenze che questa malattia porta, non gli fu concesso di lasciare quel posto punitivo chiamato RPF e non gli fu concesso di ricevere cure mediche né di far trapelare assolutamente nulla ai suoi parenti.

Uwe  Stuckenbrock infine morì dentro l’RPF all’età di 45 anni.

Sempre Karen De La Carriere, che come ho detto ha sperimentato l’RPF, afferma ancora: “David Miscavige gode con sadismo a punire le persone a suo piacimento; ha trasformato l’RPF in una specie di lebbrosario nel senso che uno che è lì  viene considerato a livello umano più basso che ci sia in modo che possa toccare il fondo assoluto. Si tratta di un’esperienza intensamente umiliante. Umiliazione e degradazione costante”.

Così la storia di Uwe Stuckenbrock è dolorosa e straziante. Morto a 45 anni dopo alcuni anni nel RPF con una grave condizione medica ed in totale solitudine.

Nessuna pietà. Nessuna compassione. Nessuna liberazione dall’ RPF.

Sua moglie Laurisse ancora adesso è la più stretta collaboratrice di David Miscavige  e…. altro ancora.

Uwe ha finito così di soffrire, ma non è stata la stessa cosa per i suoi famigliari che sono tutt’ora straziati dal dolore, innanzitutto perchè non sono stati informati della malattia di Uwe e poi non è stato dato loro la possibilità di aiutarlo ed assisterlo in momenti così terribili.

Markus Stuckenbrock, fratello di Uwe, si sta prodigando per far conoscere al mondo la storia disumana di di suo fratello e di quanto sia atroce, spietata, mostruosa, feroce, crudele, la Setta di Scientology; ha cominciato infatti col fare un evento in Germania, la loro patria, per raccontare come è stata vissuta da loro famigliari questa triste vicenda e il loro rapporto con Uwe da quando è entrato a far parte del quartier generale di Scientology.

David Miscavige non aveva minimamente messo però una cosa del genere sul piatto della bilancia-Stuckenbrock-quando ha macchinato la sua condotta efferata, così come non l’ha fatto con migliaia di altri casi, per questo infatti ne sta pagando le conseguenze giorno per giorno di più, conseguenze che arrivano da tutte le parti del mondo tramite denunce e  testimonianze di migliaia di persone .

Renata Fruscella Lugli

1747132-broken-wedding-rings-in-divorce.jpg

DISCONNESSIONE: L’ORDINE VIENE DALLA “CHIESA” DI SCIENTOLOGY!

Quella che segue è un’ulteriore prova che la DISCONNESSIONE in Scientology viene forzata, intimata, imposta, e non come vuol far credere la “Chiesa” che sia invece “autodeterminata”.

E’ un messaggio che viene distribuito direttamente dall’ufficio del Management di Scientology da un alto dirigente, l’Ufficiale in Comando I HELP USA il quale informa sul “servizio” che offre la “Chiesa” di Scientology per poter disconnettere da quelli che lui chiama “gli indesiderabili”.

 

Ciao!

Per favore leggi quanto riportato di seguito e segui le direzioni che vengono date. Questo è un ciclo di azione importante, e ti aiuterà a tenere fuori dalle tue linee gli indesiderabili

Con Molto Amore,

Ufficiale in Comando I HELP USA dell’Ovest

Stiamo procedendo a ripulire tutte le liste email in modo da assicurarci che tu inavvertitamente possa contattare dei terminali che non sono più in Good Standing (ndt. buona relazione) con la Chiesa. Abbiamo creato una linea in modo che questa azione possa essere fatta facilmente e ti verrà fornito un servizio  per fare in modo che la lista rimanga pulita regolarmente.

Segui le indicazioni che ti sono fornite di seguito per farci avere la tua lista di indirizzi email in modo che noi li possiamo ripulire. Assicurati di includere ogni lista che usi, ad esempio la lista dei tuoi contatti, tutti i tuoi indirizzi email, le liste di email che usi, ecc. Non c’è un limite al numero di liste che ci puoi mandare. Il punto è – mandacele tutte!

Se usi Outlook, Thunderbird o altri programmi simili per gestire le tue liste  delle email, allora questi programmi hanno una funzione per “Esportare”  in modo che tu possa esportare la lista delle tue email. Per esempio in Outlook, selezione la tua Lista Contatti, scegli “Archivio” poi “Importazione & Esportazione”. Dal menu “Importazione & Esportazione”, scegli l’opzione “Esporta un file”. Scegli di usare il tipo di archivio “Valori Separati da Tabulazione” (Windows). Poi ti verrà chiesto di scegliere il nome dell’archivio che vuoi esportare. Salva i dati che hai esportato. Altrimenti, mandaci la tua lista delle email in un archivio separato-da-virgole, o separato-da-tab oppure come foglio di calcolo di excel, in modo che poi noi lo potremo analizzare in modo semplice. Se hai qualsiasi domanda su come esportare la tua lista di contatti email usando il software che hai a disposizione, puoi mandare una mail a addoservice@scientology.net per ricevere ulteriori informazioni.

Manda la tua lista a addoservice@scientology.net.
Fammi sapere quando hai spedito tutte le tue liste.

Con Molto Amore,

Ufficiale in Comando I HELP USA dell’Ovest

E sempre la “Chiesa” di Scientology, questa volta usando un nome fasullo “JoJo”,  quando io e Claudio abbiamo lasciato la “Chiesa” di Scientology e lo abbiamo annunciato pubblicamente con una lettera sul blog l’Indipendologo, ha usato le linee di facebook per intimare la DISCONNESSIONE da noi a chiunque dei nostri amici scientologist che avesse connessioni con noi , una vera e propria Polizia di Facebook! Questo è stato il messaggio:

 

Ciao !

Hai Claudio Lugli sulla tua lista di amici di Facebook.

Claudio e Renata Lugli si sono dimessi pubblicamente dalla Chiesa attraverso Internet oggi. Secondo la  HCO P/L 17 Marzo 1954, Publicazione 4, “ATTI SOPPRESSIVI ORGANIZZATIVI ” (OEC Vol. 1, pagina 988) di LRH, l’unico modo che loro possono usare per tornare è quello di fare i gradini A-E (ndt. passi da compiere per “redimersi”) così come scritti nella policy. Era da un po’ che avevano smesso di essere degli Scientologists ed a loro sono state date molte opportunità di sistemare le cose, ma attraverso le loro azioni di oggi  hanno ovviamente deciso di abbandonare la Chiesa ed unirsi ad un gruppo squirrel (ndt. separatista).

Te lo volevo far sapere, perchè secondo quanto dice LRH nell’HCOB 10 Septembre 1983, “PTSness E DISCONNESSIONE”: “Il fallire od il rifiutarsi di disconnettere da una persona soppressiva non solo nega al PTS guadagni di caso, ma funge da sostegno al soppressivo – in sè è un Atto Soppressivo. E deve essere così etichettato. (Rif: HCO PL 23 Dic. 65RA, ATTI SOPPRESSIVI, SUPPRESSIONE DI SCIENTOLOGY E DEI SCIENTOLOGISTS)”.

Se hai qualsiasi domanda o vuoi verificare questi dati, perfavore contatta l’Ufficiale di Etica della tua Org Locale o l’MAA, oppure puoi metterti in contatto con Julian, il Capo MAA ad AOLA.

xoxox JoJo

Degno di nota è che, quando l’Indipendologo ha pubblicato questo messaggio di “JoJo” sul loro blog, hanno tenuto a far sapere a “JoJo” quanto segue:

“P.S. JOJO MI DIMENTICAVO DI DIRTI CHE L’INDIPENDOLOGO CON LA LETTERA DEI LUGLI HA AVUTO PIU’ DI 2500 INGRESSI ooops …. non sono tutti su Facebook”

Renata Fruscella Lugli

LA DISCONNESSIONE SULLA CNN: L’ EMITTENTE PIU’ IMPORTANTE DEL MONDO

Persino la CNN ha fatto un programma sugli abusi di Scientology suddiviso in ben cinque serate consecutive, ed una di queste il conduttore Anderson Cooper l’ha dedicata proprio alla DISCONNESSIONE. Questo programma è stato uno dei più professionali che abbia mai visto su Scientology in quanto il conduttore ha fatto partecipare ampiamente i più alti rappresentanti della “Chiesa” di Scientology insieme alle ex mogli di quelli che sono stati i membri di alto rango che ora denunciano le violenze di cui sono stati testimoni; addirittura ha fatto partecipare ed intervenire persino il decennale avvocato di Scientology, Monique Yingling. Quindi una vera e proprio par condicio. C’è da rilevare che l’intelligenza e la preparazione tecnica dell’informazione di Anderson Cooper sono state tali da far risaltare la verità senza alcun dubbio, su quali cioè fossero gli intervistati menzogneri e quali quelli veritieri. Ecco a voi una parte del video in cui si parla della DISCONNESSIONE.

Renata Fruscella Lugli

DISCONNESSIONE E LE CONSEGUENZE SULL’OPINIONE PUBBLICA

Una persona non scientologa ha scritto all’Indipendologo il 20 Maggio 2013 esprimendo le sue idee riguardo ciò che ha saputo circa la DISCONNESSIONE. Noi lo riportiamo qui perchè ci sembra molto indicativo su quale sia il concetto e la reputazione che la “Chiesa” di Scientology ha sull’opinione pubblica a causa di questa infame pratica.

Renata Fruscella Lugli

 

broken-family

 

Premesso che non sono una Scientologa e non ho mai avuto niente a che fare con Scientology, vorrei esprimere il mio pensiero circa la “disconnessione” che, da quel che sto apprendendo, la Chiesa di Scientology sta applicando.

Sono venuta a conoscenza della filosofia di Scientology tramite il mio compagno che, dopo aver frequentato per anni la Chiesa, ne è uscito rendendosi conto che chi la gestisce dall’alto, non ha come scopo quello di rendere libero l’Essere e quindi di migliorare il genere umano, ma pensa solo a riempire di denaro le proprie tasche manipolando le persone.

Anch’io ho intrapreso da qualche anno un percorso spirituale e spesso con il mio compagno ci troviamo a confrontare le nostre esperienze, così mi sono ritrovata a leggere alcune cose scritte sul vostro blog.

Proprio oggi ho visto per la prima volta l’intervista fatta ai coniugi Lugli nella trasmissione di Verissimo, cui hanno offerto la loro testimonianza.

Credetemi se vi dico che sono rimasta sconvolta!

Per me la religione, qualunque essa sia, deve trasmettere amore, unione, fratellanza, comprensione; deve fare dell’uomo un uomo migliore, generare sentimenti positivi e non indurre alla sofferenza e all’odio.

E’ inaccettabile il fatto che un genitore non possa più vedere il proprio figlio solo perchè non intende più frequentare la Chiesa e vietare qualsiasi tipo di contatto fra di loro. Questa è cattiveria, violenza, abuso psicologico!

Nel sentire la testimonianza dei Lugli mi ribolliva il sangue!

Quando poi, la Signora Renata ha raccontato della sua amica, alla quale fu tenuto nascosto il decesso del figlio, (in quanto anche lei disconnessa) e non le è stato permesso di vederlo, mi è scoppiata dentro una tale rabbia che avrei voluto avere tra le mani questo “signor” Miscavige per farlo a pezzettini.

Dico questo perché, ho anch’io purtroppo perso mio figlio quando aveva 25 anni, a seguito di un incidente stradale.

La tragedia è successa di sabato sera e quando ho avuto la notizia dai vigili mi sono precipitata in ospedale, ignara del fatto che fosse già deceduto; mi avevano detto che era grave lasciandomi intendere che fosse ancora vivo.

Dopo avermi dato la notizia e non so quante gocce di valium per tenermi calma, chiesi di farmi vedere mio figlio; volevo accarezzarlo, dire una preghiera tenendogli la mano, ma non mi è stato permesso perché la legge prevede che in caso di incidente, ci sia una perizia da parte di un medico legale.

Pertanto, essendo di sabato, dovevo attendere fino a martedì, poiché la perizia sarebbe avvenuta soltanto il lunedì.

Mi sarebbero bastati 5 minuti ma non c’è stato nulla da fare.

Ho piantonato l’ospedale per due giorni cercando di convincere qualche medico, ma è stato tutto inutile e alla fine ho dovuto attendere martedì per vederlo, soffrendo atrocemente.

Ora potete comprendere cosa ho provato ascoltando l’intervista, sentendomi molto vicina a queste due mamme.

L’unica cosa che mi viene da dire è: “Caro Miscavige e quanti altri intorno a te che fanno praticare la disconnessione, provocando così tanto dolore nelle persone, segui le istruzioni del Maestro (Ron Hubbard) e annulla la disconnessione come risulta dal documento che vedo pubblicato sul blog in data odierna.

E ricordati che la legge del Karma non perdona!”

Flower

LA DISCONNESSIONE DI SCIENTOLOGY NON HA RISPARMIATO NEANCHE PLACIDO DOMINGO JUNIOR

Anche Placido Domingo junior può testimoniare che è una spudorata menzogna che la DISCONNESSIONE è “autodeterminata” così come vuol far credere la “Chiesa” di Scientology. Vi riportiamo l’intervista che Tony Ortega ha fatto a Placido Domingo junior e la sua ex moglie Samantha, circa l’agghiacciante tema della DISCONNESSIONE, e quanto in seguito OSA, lo spionaggio di Scientology, sia stata capace di architettare con le sue losche tattiche ai danni di Placido quando lui si è rifiutato di applicare questa barbara pratica.  Come mi è famigliare tutto questo operato di OSA….!
 
Renata Fruscella Lugli

Welcome to blogs.villagevoice.com

Stasera, abbiamo parlato con Placido Domingo Jr., figlio del famoso tenore e musicista, e lui aveva molte cose da dire sul modo in cui Scientology ha trattato lui e la sua famiglia.

MPlacidoDomingoSrJr.jpgembro di Scientology per 20 anni, Domingo dice che ora ne ha abbastanza della chiesa ed è arrabbiato per il modo in cui la Chiesa ha provato a farlo “disconnettere” dalla sua ex moglie, Samantha Domingo, che è anche la madre delle sue tre figlie.

Lui si è rifiutato di farlo, e dice che Scientology  sta mettendo in atto contro di lui una serie di rappresaglie con metodi “allarmanti e patetici”.

Abbiamo parlato con Domingo su come Scientology abbia chiamato in massa i membri della chiesa al fine di  “togliergli l’amicizia” su FaceBook. Ma più tardi questa sera, ci ha richiamato per dire che la Chiesa ha alzato il livello degli attacchi  postando in un blog dettagli della sua vita personale che lui aveva rivelato solamente durante le sedute di auditing confidenziale.

 “E’ un oltraggio. Sono informazioni riservate e confidenziali  tra il confessore  ed colui che gliele  confida. Immaginate se lo avessero fatto a Tom Cruise o John Travolta. Mio Dio!”

ci ha detto stasera al telefono. Domingo e suo fratello più grande, Jose, sono da lungo tempo Scientologist, e il loro famoso padre non ne ha mai fatto un problema, dice.

“Non è mai stato coinvolto in questa cosa. Ma ha sempre rispettato la nostra opinione”, “lui rispetta le persone e si riserva i suoi giudizi sotto a questo aspetto. E’ un uomo saggio”.

Domingo e Samantha si sono incontrati nella chiesa nel 1994, ed hanno avuto tre figlie. Anche se ora sono divorziati, i due sono rimasti vicini per far crescere i loro piccoli. Samantha vive nel Kent, in Inghilterra con le bimbe, Domingo vive a Miami. Quando gli abbiamo parlato la prima volta oggi, era appena ritornato dopo aver portato sua figlia più piccola, Daniela, a Disneyworld.

Samantha al momento è in visita da Marty Rathbun a Ingleside on The Bay, Texas. Rathbun, un ex membro della chiesa, negli ultimi anni è diventato forse lo scientologo che ha creato più problemi alla chiesa. Il blog di Rathbun, come vi abbiamo documentato in vari post, è diventato un serio problema per il leader di Scientology David Miscavige.

Anche Samantha stessa è stata pubblicamente molto critica con Scientology, e quando ha iniziato a comunicare apertamente con Rathbun, anche lei è diventata un nemico della chiesa.

“Parlavo di abusi che avevo visto all’interno della chiesa”,

mi ha detto Samantha stasera al telefono.

“Il problema sono le alterazioni che stanno facendo della tecnologia, di come tutto sia stato rigirato. Ed ora non è altro che avidità e corruzione”.

Dopo aver parlato pubblicamente, Samantha ha poi iniziato a comunicare ed a visitare Rathbun.

“Quella è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, per quanto riguarda la chiesa”.

Per oltre un anno, ci dice, dei membri dell’Ufficio degli Affari Speciali della chiesa – L’ala nascosta della chiesa per le operazioni di spionaggio –  hanno pressato Domingo per tagliare i legami con la sua ex-moglie.

“Dapprima, per un anno o due, sono stati carini con lui, fintanto che faceva ciò che gli veniva chiesto era al sicuro. Ma alcune volte hanno pressato perché disconnettesse da me”,

dice Samantha.

“Gli hanno anche chiesto di raccontargli cosa dicevo e cosa stavo facendo”.

“La disconnessione” è una policy ben conosciuta in Scientology. Ai membri viene richiesto di tagliare tutte le linee di comunicazione con le persone che la chiesa reputa problematiche, anche se questo significa rompere le famiglie.

“Mi hanno richiesto che ogni comunicazione tra di noi passasse attraverso un avvocato e così anche lui avrebbe fatto con ,”

Samantha aggiunge. E Domingo mi ha detto la stessa cosa.

“Mi venne suggerito di prendere un avvocato per poter comunicare con le mie figlie così potevo star lontano dalla mia ex-moglie. Era una pazzia”

“Non credo che nessuno abbia il diritto di dire ad un altro con chi possa parlare o chi vedere.  Specialmente quando si parla di libertà spirituale”

“Per me è facile. Io adoro i miei bambini e vado d’accordo con la mia ex- moglie. Ho risposto loro che sono pazzi”.

Domingo dice che ha deciso di non continuare più con i servizi di Scientology, anche se ha ancora molto rispetto per il Fondatore di Scientology L. Ron Hubbard e per la sua filosofia. Ma ha aggiunto che:

“Ma non permetterò a nessuno di dirmi con chi posso parlare. Cosi di base mi considero neutrale. Non sono più un membro”.

Recentemente, non aveva sentito altro dalla chiesa riguardante la sua posizione, almeno non in via ufficiale. Ma poi, rimase sorpreso nel vedere un uomo che non conosceva, chiamato Bruce Wiseman fece una dichiarazione su di lui in Fecabook.

Come già  rivelato sul blog di Rathbun, Wiseman, che precedentemente era il Presidente Americano del gruppo CCHR, ha postato ciò che segue su Facebook perché altri Scientologist lo legessero:

“E’ giunto alla mia attenzione che Placido Domingo ha lasciato il nostro gruppo e ha allineato la sua pagina di Facebook con persone che odiano la chiesa. Io vi suggerisco di toglierlo dalla lista dei vostri amici e far sapere questa cosa ad ogni amico in comune che avete”.

Wiseman ha chiesto agli scientologisti di togliere Domingo dagli amici, e ha fornito istruzioni su come farlo. Domingo dice che circa 120 persone hanno immediatamente obbedito e lo hanno tolto dagli amici dalla pagina di Facebook. Solo 3 o 4 dice, lo hanno contattato per chiedergli ragguagli.

“Non è che Facebook sia importante. Ma è incredibile che alcune persone possano farlo senza nemmeno contattarmi per informarsi su cosa sia successo, “ “Sono stato letteralmente “marchiato”, e alle persone che mi erano amiche gli è stato chiesto di disconnettere da me.”

Mentre stavamo preparando questa storia, Domingo ci ha chiamato per dirci che dopo alcune ore che Rathbun aveva reso pubblico i fatti di Facebook su Wiseman, c’è stato uno sviluppo ancora più preoccupante, che coinvolgeva il Blog Anti-Rathbun.

Siamo stati documentati sul modo in cui Scientology ha fatto ritorsioni contro Rathbun per il suo criticismo verso il leader di Scientology David Miscavige. La sua casa è sotto costante sorveglianza da parte di agenti che lavorano  per la chiesa. E Rathbun è anche oggetto di costante derisione da parte di un numero di Blog anti-Rathbun, come quello “Martyrathbunblog” un sito web creato per sviare il traffico diretto al suo sito.

Domingo ha notato stasera che sul sito martyrathbunblog.com, è apparso un articolo che si riferiva a lui come “Placebo Domingo”, e che conteneva accuse sulla sua vita personale che aveva ammesso di essere stato un adultero – che Scientology poteva solo sapere attraverso le sue sedute confidenziali. (come era stato detto nei commenti al di sotto, questa pagina ora è stata tolta – esattamente come Domingo aveva predetto che sarebbe successo. Tuttavia, una copia della pagina è stata salvata dalle persone dell’eccellente sito di Anonimo. Whyweprotest.com)
PlacidoJrSr.jpgNell’auditing, lo Scientologist si attacca a una cosa chiamata e-meter, uno strumento che misura il galvanismo della pelle e lo scientologo crede di poter rivelare qualcosa sui suoi pensieri più intimi. Vengono incoraggiati a parlare su momenti di turbamento e comunque a mettere a nudo la loro anima su dettagli intimi della loro vita. Nel frattempo, un auditor, scrive questi dettagli in una cosa chiamata PC folder. E il parrocchiano viene assicurato che questi dettagli sono confidenziali e non verranno mai usati contro di loro.

Tuttavia, la storia di Scientology è piena di esempi della chiesa che lo ha fatto, estratto informazioni dai PC folder per usarli contro le persone che la chiesa crede siano diventati nemici.

“Io non ho attaccato la chiesa. Tutto ciò che ho fatto è stato di dare a Marty delle informazioni su quest’uomo, Wiseman, quello che mi ha attaccato. Non ho detto nulla sulla chiesa o non ho mai detto nulla di negativo”, dice Domingo, “E guardate, dopo tre ore, la chiesa fa questo post. E so che è la chiesa perché solo la chiesa può reagire cosi velocemente.”

“Voglio dire, un prete, un normale prete, non potrebbe mai rivelare questo tipo di informazioni …. Le informazioni sull’adulterio. Che erano state dette solo in session”, ci dice.

Domingo sembrava infuriato. “Tengono le persone per le palle. Ti fa veramente pensare”, ci dice. Ma voleva che la sua esperienza venisse allo scoperto cosi che altri avessero capito come operava Scientology. “Se posso far si che altra gente non cada in questa trappola, gli avrò fatto un favore.”

AGGIORNAMENTO:

Ho appena parlato ancora con Domingo. Non era a conoscenza di quanto la sua storia sia stata ripresa da altri dal momento che aveva postato questa intervista Sabato sera poco prima di mezzanotte.

latimes.com

MailOnline - news, sport, celebrity, science and health stories

sono tra quelli che hanno notato la nostra storia.

“questo è l’ultimo modo in cui volevo diventare famoso. Preferirei essere conosciuto per il canto o per le mie perfomance”,

mi ha detto Domingo. Ha fatto presente che le informazioni calunniose su di lui erano state tolte non appena era apparso il nostro articolo, ed era contento di sapere che Anonimus ne aveva catturata una copia. Gli ho spiegato come trovarla.

Ad ogni modo, lui non ha sentito nulla dalla chiesa su questo episodio, e lui dice che spera la cosa rimanga cosi.

 “Spero sia la fine della cosa e che non debba sentire più altre diffamazioni su di me.

Tutto ciò che ho fatto fu di passare le informazioni su Wiseman a Marty.

Non ho mai attaccato la chiesa.”

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

Ma non finisce qui perchè l’episodio sembra aver ottenuto attenzione internazionale. Eccovi quanto apparso su Virgilio:

LINK A VIRGILIO

SPETTACOLI

Usa/ Placido Domingo Jr. accusa Scientology di attacchi “patetici”

Il figlio del tenore spagnolo ha lasciato l’organizzazione

Roma, 11 lug. (TMNews) – Placido Domingo Jr., figlio del famoso tenore spagnolo, accusa Scientology di averlo preso di mira in un modo “sinistro e patetico” dopo la sua decisione di lasciare l’organizzazione. In un colloquio con il settimanale Usa Village Voice, Domingo racconta di aver abbandonato Scientology perchè l’organizzazione pretendeva che troncasse ogni rapporto con la sua ex moglie, Samantha, madre delle sue tre figlie.

“Mi suggerirono di comunicare con le mie figlie attraverso un legale in modo da stare lontano dalla mia ex moglie. Era folle – ha precisato il musicista – non credo che nessuno abbia il diritto di indicare a qualcun altro con chi debba parlare o chi debba vedere”.

Domingo riferisce di un appello lanciato da Scientology ai suoi iscritti per ritirare la loro amicizia al musicista su Facebook: al momento sono circa 120 le persone che hanno seguito l’indicazione dell’organizzazione. Ma il musicista precisa inoltre che Scientology avrebbe anche diffuso su un blog i suoi dati personali, tra cui le sue ammissioni di adulterio.

§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§

ULTIM’ORA

ed anche:

http://www.janetcharltonshollywood.com/what-scientology-did-to-placido-domingo-jr/

http://www.telegraph.co.uk/news/celebritynews/8631091/Placido-Domingos-son-criticises-Scientologists-after-leaving-church.html

ULTIMA MEZZ’ORA:

Un commento MOLTO INTERESSANTE DI SAMANTHA DOMINGO fatto sul Blog di Marty:

Placi ha richiesto l’anno scorso alla Mace Kingsley  (ndt – la scuola dove andava la figlia dei Domingo)che ci restituissero i PC Folder di nostra figlia Paloma in modo che lei li potesse bruciare (questa era stata una sua richiesta). L’ED della Mace Kingsley Family Centre (Jeff Avrin) non è stato in grado di soddisfare la nostra richiesta perchè aveva già consegnato i PC folder ad OSA. Ora quello che mi chiedo è: che uso deve farne OSA dei PC folder di una bambina di 12 anni?
ULTIMO QUARTO D’ORA: